Primavera 3

FOGGIA-CATANIA 0-2: I ROSSAZZURRI TORNANO A SORRIDERE

Primavera 3 - Girone C - VIII giornata

20.11.2021 17:21

DOPO L'AUTORETE DI TONTI, RADDOPPIO DI GIANNONE, AL SUO PRIMO GOL STAGIONALE

La Primavera del Catania s'impone per 2-0 sul campo del Centro Sportivo “Dachille” ai danni del Foggia e riscatta a pieno le due sconfitte consecutive dei turni precedenti; nell'occasione i tre punti guadagnati consentono di riagganciare la terza posizione nella classifica del girone in compagnia del Catanzaro, fermato sulla parità a reti bianche dal Palermo. 

Non si va oltre lo 0-0 nella prima frazione di gara, dove l'unico a mettersi un luce è il portiere Borriello che si disimpegna ottimamente sfoderando una buona parata. Nella ripresa i rossazzurri sbloccano immediatamente il risultato grazie all'infelice deviazione del satanello Tonti su angolo di Limonelli. Al 24' però i catanesi sugellano il risultato grazie al primo gol stagionale di Giannone che supera il portiere avversario in dribbling, rifinendo il rapido contropiede avviato da Russo. 

Campionato Primavera 3 "Dante Berretti" - Girone C - VIII giornata

Sabato 20 novembre - C.S. "Michele Dachille", Troia (FG)
 

Foggia-Catania 0-2

Reti: st 3° aut. Tonti, 24° Giannone.
Foggia: Leccese; Di Lella (20' st D'Avanzo), Tonti, Romagnoli, Cocinelli, Botticelli, Totaro (20' st Luongo), Mininno, Carella, Carnevale, Castronovo (27' st Di Canio). A disposizione: Scognamiglio; Molfetta, Parisi, Rotoli, Ambrosino, Bencivenga, Clemente, Cobuzzi. Allenatore: Pavone.  

Catania: Borriello; Napoli, Scaletta, Giannone, Panarello, Patanè, Nicolosi (29ì st Papale), Sciuto (45' st Cannavò), Russo, Limonelli (45' st Maltese), Al Sein (21' st Napolitano). A disposizione: Romeo; Magrì, Di Pietro. Allenatore: Russo. 

Arbitro: Gianluca Zingaro (Barletta).

Assistenti: Pierluigi Mazzarelli (Barletta) e Giuseppe Gaspare Delvecchio (Barletta).

Note: Ammoniti: D'Avanzo e Totaro (F); Recupero: pt 0'; st 4'. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal metodo tradizionale al metodo integrato fino alla periodizzazione tattica
PALERMO COSTRETTO AL PARI A CATANZARO, ADESSO IL MONOPOLI E' A -1