Primavera 3

Palermo. Spettacolo e gol al "Pasqualino" tra rosanero e galletti

I rosanero si impono 3-1 sul Bari. Due rigori di Murania e Andolina. In gol Mauthe

16.10.2021 16:31

di Vincenzo La Corte

Non manca lo spettacolo tra Palermo e Bari al Pasqualino di Carini. Alla fine, sono i rosanero ad avere la meglio, ma il “galletti” hanno dato filo da torcere agli avversari. Grazie alla vittoria odierna, il Palermo aggancia nuovamente la vetta della classifica, in comune con Catania e Catanzaro, costretto al pari in casa propria dall’ultima della classe Foggia. Dopo il vantaggio di Murania, frutto di un calcio di rigore concesso al Palermo dalla signora Arcoleo, i baresi non demordono e trovano il pareggio con Lorusso; sul finale, ci pensa però l’italo-tedesco Mauthe a firmare il gol del temporaneo 2-1 rosanero, risultato con cui si rientra negli spogliatoi alla fine del primo tempo. Nella ripresa, dopo il buon intervento di Misseri sul tiro a botta sicura di Stragapede, il Palermo spreca una ghiottissima occasione per chiudere la gara: nel contropiede in evidente superiorità numerica Caracappa si fa anticipare all’ultimo secondo. Ci pensa però Andolina a fissare il punteggio sul 3-1 in favore dei rosanero, realizzando il secondo penalty di giornata. Sabato prossimo, 5^ giornata, gara sulla carta semplice in casa della Virtus Francavilla.

 

PALERMO – BARI 3-1

PALERMO: Misseri; Arusa, Frisella, Perez, Parisi, Gigante (12' st Giglio), Mauthe (12’ st Garofalo), Bonello, Murania (20’ st Andolina), Caracappa, Ganci (33’ st Lo Coco). A disposizione: Testagrossa; Morana, Bertoglio, Tagliarino, Garofalo, Salvia, Lo Coco, Andolina, Giglio, Mirabella, Schimmenti, Borgognone. Allenatore: Di Benedetto.

BARI: Gickin; Orlando, Lambiase, Peragine (43’ st Mangialardo), Daddario (28’ st Memeo), Dachille, Dibello (12' st Massarelli), Dargenio, Lorusso (12' st Toure), Stragapede, Caldarulo (28’ st Rizzi). A disposizione: Sapri; Stella, Belgiove, Frezza, Massarelli, Rizzi. Allenatore: Loseto.

RETI: pt 18’ rig. Murania, 31’ Lorusso, 41’ Mauthe, st 37’ rig. Andolina.

ARBITRO: Giorgia Arcoleo di Palermo.

ASSISTENTI: Belvedere e Cono, di Palermo.

NOTE: Ammoniti: Daddario e Di Bello (B); recuperi: 3’ pt e 5’ st.

 

 

Palermo. Dopo il poker la "Manita"; Sabato sarà derby!
Il Catania “liquida” la Virtus Francavilla con le reti di Bianco e Russo