Primavera 3

Palermo. Dopo il poker la "Manita"; Sabato sarà derby!

Cinque reti al Potenza nella 2°giornata del Girone C

02.10.2021 16:25

di Vincenzo La Corte

Dopo aver stupito all’esordio in trasferta contro il Foggia segnando ben 4 gol, con bomber Gangi, autore di una tripletta, in grande evidenza, i rosanero si ripetono nella prima in casa incrementando il bottino e senza subire reti. Contro il Potenza, che resta bloccato a zero punti in classifica, nella gara valida per la 2^ giornata del Girone C, il Palermo sfodera una prestazione da big, mantenendo la testa della classifica in compagnia di Catania, Catanzaro e Monopoli. E’ stato un incontro a senso unico, con rari tentativi, perlopiù inefficaci, degli ospiti di riaprire la gara. La verità è che I rosanero hanno dominato, passando in vantaggio già nella prima frazione di gioco grazie al rigore trasformato da Ganci che con 4 reti mantiene il ruolo di marcatore principe della Primavera, e alla bomba di Caracappa. Nella ripresa ancora tre gol, con la doppietta del subentrato Murania, e la rete di Giglio sul finire del recupero. Una nota dolente, purtroppo, poco prima della fine, quando Ganci è dovuto uscire in barella, lasciando in dieci la squadra perché Di Benedetto aveva esaurito i cambi. Sabato gara di cartello, in programma un derby da alta classifica, palermitani ospiti del Catania a Torre del Grifo, si gioca sul Campo 3 con fischio d’inizio alle 15.

 

PALERMO-POTENZA 5-0

Palermo: Misseri; Mamone, Frisella, Tagliarino (17’ st Garofalo), Perez (1’ st Bertoglio), Parisi, Giglio, Bonello (25’ st Salvia), Andolina (17’ st Murania), Caracappa (32’ st Borgognone), Ganci. Allenatore: Di Benedetto. A disposizione: Testagrossa; Morana, Mannina, Arusa, Gigante, Mirabella, Schimmenti.

Potenza: Carbone; Discianni (36’ st Murano), Ciliberti, Volturno (1’ st Guarino), Misuriello, Rotunno, Grande, Sessa (1’ st D’Aniello), Buchicchio, Corbo (25’ st Cetani). Allenatore: Natiello. A disposizione: Faraura, Buglione, Sabato, Corazzelli, Picone, Radano.

Reti: pt 34' Ganci (rig), 37' Caracappa, st 28’ e 29’ Murania, 45' + 3’ Giglio.

Arbitro: Rossella Daidone di Palermo.

Note: Ammoniti: Perez e Murania (Pa), Misuriello, Murano e Rotunno (Po); recupero 3’ pt e 4’ st.

 

 

Palermo. Poker in Puglia: rosanero espugnano Foggia
Il Catania “liquida” la Virtus Francavilla con le reti di Bianco e Russo